News

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1201)

Oggetto 13 – 24 di 1201

Tecnologie moderne per i controlli automatizzati alle frontiere esterne di Schengen

10.11.2021 — Comunicato stampa DEA
Dal 2022 i dati dei cittadini provenienti da Stati terzi che entrano nello spazio Schengen per un soggiorno di breve durata saranno registrati elettronicamente, grazie all’introduzione di un sistema d’informazione (Entry/Exit-System, EES) a livello europeo. Nella seduta del 10 novembre 2021 il Consiglio federale ha deciso di porre in vigore il 1° maggio 2022 le necessarie modifiche alla legge federale sugli stranieri e la loro integrazione.


Incontro con la ministra degli esteri belga Sophie Wilmès

09.11.2021 — Comunicato stampa EDA
Il 9 novembre 2021 il consigliere federale Ignazio Cassis, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha avuto un colloquio virtuale con la sua omologa belga Sophie Wilmès. Al centro del dialogo, oltre alle ottime relazioni bilaterali tra i due Paesi, vi è stata anche la relazione della Svizzera con l’UE.


Guy Parmelin all’incontro tra gli Stati AELS e l’UE a Bruxelles

08.11.2021 — Comunicato stampa DEA
Il 9 novembre 2021, il Presidente della Confederazione Guy Parmelin parteciperà all’incontro dei ministri delle finanze e dell’economia dell’Associazione europea di libero scambio (AELS) e dell’Unione europea (UE) che si terrà a Bruxelles (Joint Ecofin).


Svizzera e Santa Sede celebrano i 100 anni della ripresa delle relazioni diplomatiche

08.11.2021 — Comunicato stampa EDA
In occasione delle celebrazioni per i 100 anni della ripresa delle relazioni diplomatiche con la Santa Sede, il consigliere federale Ignazio Cassis ha incontrato a Berna il segretario di Stato del Vaticano, Sua Eminenza Reverendissima il Cardinale Pietro Parolin. Durante la visita ufficiale, è stata firmata una dichiarazione congiunta che mira a rafforzare la cooperazione bilaterale e multilaterale in vari settori nell’ambito della promozione della pace.





24° Comitato misto Svizzera UE per l’Accordo sulla libera circolazione delle persone (ultima modifica: 22.10.2021)

22.10.2021 — Comunicato stampa DEA
Il 22 ottobre 2021 si è tenuto in videoconferenza il ventiquattresimo incontro del Comitato misto Svizzera Unione europea (UE) per l’Accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC). Come di consueto, le due delegazioni hanno affrontato varie questioni relative all’attuazione e allo sviluppo dell’ALC. La delegazione svizzera ha annunciato che dal 2022 la Croazia beneficerà della libera circolazione completa delle persone.


Cooperazione sulla migrazione al centro della visita di lavoro in Grecia della consigliera federale Keller Sutter

22.10.2021 — Comunicato stampa DEA
In occasione della sua visita di lavoro in Grecia del 22 ottobre 2021 la consigliera federale Karin Keller Sutter ha incontrato il ministro dell’asilo e della migrazione Notis Mitarachi e il ministro supplente della protezione civile Eleftherios Oikonomou. Ad Atene il capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha inoltre visitato un centro per ragazze minorenni non accompagnate nonché la struttura Mavrovouni sull’isola greca di Lesbo.


La consigliera federale Viola Amherd all’incontro internazionale dei ministri della difesa a Bruxelles

21.10.2021 — Comunicato stampa DEA
Il 21 ottobre numerosi ministri della difesa europei si sono incontrati a Bruxelles per uno scambio informale nell’ambito del Framework Nations Concept. In occasione dell’incontro la consigliera federale Viola Amherd ha sottolineato l’importanza della cooperazione internazionale nel settore della politica di sicurezza. La sua partecipazione è avvenuta su invito della sua omologa tedesca Annegret Kramp-Karrenbauer.


Pacchetto Orizzonte 2021–2027: il Consiglio federale approva il finanziamento diretto e valuta ulteriori misure

20.10.2021 — Comunicato stampa DEA
Fino a nuovo ordine la Svizzera partecipa al programma quadro dell’UE di ricerca e innovazione «Orizzonte Europa» nonché ai relativi programmi e iniziative con lo status di Paese terzo non associato. Lo status in questione permette ai ricercatori e agli innovatori operanti in Svizzera di partecipare a circa due terzi del programma, ma non di ricevere finanziamenti dalla Commissione europea. Il 20 ottobre 2021 il Consiglio federale ha incaricato il DEFR di finanziare direttamente gli attori interessati e ha approvato gli appositi trasferimenti di credito. Inoltre, in collaborazione con il DFF, ha chiesto al DEFR di valutare eventuali misure complementari e sostitutive per rafforzare il polo svizzero della ricerca e dell’innovazione.


«Orizzonte Europa»: il Consiglio federale sottopone al Parlamento alcune misure transitorie per le parti del programma precluse alla Svizzera

17.09.2021 — Comunicato stampa DEA
La Svizzera verrà considerata fino a nuovo ordine Paese terzo non associato al programma quadro di ricerca e innovazione dell’UE «Orizzonte Europa» e ai relativi programmi e iniziative. Lo status in questione permette ai ricercatori operanti in Svizzera di partecipare alla maggior parte dei progetti di partenariato ma preclude loro l’accesso ai progetti singoli. Per tale ragione, il 17 settembre 2021 il Consiglio federale ha deciso di introdurre misure transitorie da mantenere in vigore fino all’avvenuta associazione.

Oggetto 13 – 24 di 1201

Comunicato stampa (1133)

Notizia (68)