Cambiamenti climatici e ambiente

I cambiamenti climatici globali mettono gli attori che lavorano nel campo dello sviluppo a confronto con nuove sfide. © CCO

Gli effetti del cambiamento climatico non conoscono frontiere geografiche. Riguardano l’intera popolazione mondiale e sono particolarmente tangibili laddove le basi vitali delle persone dipendono direttamente dalla natura. Il cambiamento climatico comporta povertà, fame e catastrofi naturali.

I cambiamenti climatici globali mettono gli attori che lavorano nel campo dello sviluppo a confronto con nuove sfide; infatti i Paesi e i gruppi di popolazioni poveri sono molto più toccati da questi mutamenti rispetto a quelli ricchi. Il cambiamento climatico incide sullo sviluppo e minaccia i progressi già raggiunti. Per tale motivo la tutela del clima e la gestione del cambiamento climatico assumono un’importanza sempre maggiore nel quadro della cooperazione allo sviluppo. Il Programma globale Cambiamento climatico della DSC tiene particolarmente conto di questa tendenza.

Gestione sostenibile delle foreste

Con misure specifiche nell’ambito dello sfruttamento della terra e del bosco si può compensare ogni anno una parte significativa delle emissioni di gas a effetto terra a livello planetario.

Approvvigionamento energetico

Servizi energetici moderni e un utilizzo efficiente dell’energia sono un presupposto per ottimizzare i processi di produzione e migliorare le condizioni di vita delle persone.

Finanziamento della protezione del clima

La Svizzera tiene conto del cambiamento climatico nella sua politica di sviluppo e mette a disposizione conoscenze specialistiche, soluzioni tecniche e mezzi finanziari per la protezione del clima.

Adattamento ai cambiamenti climatici

Mediante il Programma globale Cambiamento climatico, la DSC sostiene le popolazioni particolarmente vulnerabili di vari continenti nel quadro dell’adattamento ai cambiamenti climatici.

Regioni di montagna: sviluppo sostenibile degli ecosistemi sensibili

Le regioni di montagna sono lo spazio vitale per un quinto della popolazione mondiale e la fonte di approvvigionamento idrico per metà di essa. La Svizzera, Paese di montagna, si impegna per uno sviluppo sostenibile nelle regioni montuose.

Documenti

Progetti attuali

Oggetto 1 – 12 di 326

A toolbox for sustainable sefl-reliance

Nel Sud-ovest dell'isola di Haiti, alcuni artigiani imparano a costruire abitazioni più stabili e resistenti ai terremoti e agli uragani.

06.09.2017 - 30.06.2021

Haiti has been repeatedly devastated by earthquakes and hurricanes in recent years. SDC engineers are now working with those affected to build more stable houses from local materials. Five hundred new homes are to be built by 2021.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Haiti
Canbiamento climatico ed ambiente
Formazione professionale
Governance
Riduzione dei rischi di catastrofi
Formazione professionale
Politica del settore pubblico

06.09.2017 - 30.06.2021


CHF 3'423'500



Sustainable management protects people and their livelihoods in Tajikistan

01.12.2016 - 31.12.2019

Flash floods and mudslides are examples of hazards that threatens inhabitants of Muminabad district in Tajikistan. Switzerland is supporting a project to reduce the risk of natural disasters in four watersheds of the district. The project of Caritas Switzerland relies on a sustainable agriculture and livestock production with a strong involvement of local communities and authorities.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Tagikistan
Canbiamento climatico ed ambiente
Riduzione dei rischi di catastrofi
Environmental policy

01.12.2016 - 31.12.2019


CHF 2'034'543



IFAD: Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo – Core Contribution

01.01.2016 - 31.12.2018

Il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD) è un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite incaricata di aiutare uomini e donne delle comunità rurali a migliorare la loro sicurezza alimentare e la qualità della loro alimentazione, ad aumentare il loro reddito e a potenziare la loro resilienza. Il suo mandato è quindi perfettamente in linea con le priorità di politica di sviluppo della Svizzera.

Tema Periodo Budget
Agricoltura e sicurezza alimentare
Canbiamento climatico ed ambiente
Sviluppo agricolo
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Environmental policy

01.01.2016 - 31.12.2018


CHF 45'087'000



Appui aux économies locales des collectivités de Youwarou et de Niafunké. Programme de Soutien aux Economies Locales du Delta intérieur du Niger

01.07.2015 - 31.12.2020

Dans les régions du delta intérieur du Niger, au centre et au Nord du Mali, les populations rurales sont confrontées à des crises structurelles multiformes dont l’insécurité alimentaire. La DDC appuie les autorités locales avec des projets économiques dans les filières agricoles porteuses pour assurer la sécurité alimentaire et réduire la pauvreté d’au moins 150'000 personnes. En plus, elle accompagne les municipalités de cette zone dans la maitrise d’ouvrage du développement territorial et la gestion pacifique des ressources naturelles.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mali
Agricoltura e sicurezza alimentare
Governance
Canbiamento climatico ed ambiente
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Decentralizzazione
Environmental policy

01.07.2015 - 31.12.2020


CHF 9'445'000



Migliori condizioni di sussistenza per gli allevatori etiopi grazie a uno sfruttamento più sostenibile delle risorse idriche e dei pascoli

Un gruppo di etiopi scava nuovi bacini con pale e picconi accanto a uno stagno semiprosciugato.

01.06.2015 - 31.08.2020

Siccità, carenza di foraggio e conflitti per il controllo delle risorse naturali rendono grama la vita degli allevatori di bestiame nel Sud dell’Etiopia. Per migliorare la loro sicurezza alimentare e la capacità di resilienza in caso di crisi, la DSC ha adottato una serie di misure che vanno dal risanamento dei pascoli e dei pozzi all’introduzione di piani di utilizzazione e alla creazione di nuove fonti di reddito per le donne.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Etiopia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Conflitto & fragilitá
Canbiamento climatico ed ambiente
Acqua
Sviluppo agricolo
Terreni agricoli
Prevenzione dei conflitti
Environmental policy
Riduzione dei rischi di catastrofi
Conservazione delle risorse idriche

01.06.2015 - 31.08.2020


CHF 8'553'920



Forgiare una «cultura del Nilo» comune attraverso la musica e la formazione accademica

Musicisti del progetto del Nilo in viaggio.

01.05.2015 - 30.11.2020

Per fare del bacino del Nilo un territorio comune e un ecosistema condiviso dagli abitanti degli undici Paesi attraversati dal fiume, la DSC sostiene un progetto musicale ed educativo innovativo: «The Nile Project», il progetto del Nilo. L’iniziativa raggruppa artisti, studenti e cittadini. Dal 2013, si è svolta una serie di concerti di grande successo, e contemporaneamente alcuni studenti hanno cominciato a sviluppare iniziative per promuovere un migliore uso delle risorse idriche.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Egitto
Cultura / sensibilizzazione allo sviluppo
Impiego & sviluppo economico
Istruzione
Canbiamento climatico ed ambiente
Gender
Governance
Migrazione
Altro
Formazione professionale
Diritti umani
Cultura e svago
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Politica dell'istruzione
Riduzione dei rischi di catastrofi
Organisazione per l’uguaglianza di genere
Partecipazione democratica e società civile
Tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC)
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
Sector not specified
Sensibilizzazione allo sviluppo
Supporto commerciale & inclusione economica
Environmental policy
Politica del settore pubblico
Formazione professionale
Protezione della biosfera
Sviluppo legale e giudiziario
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)

01.05.2015 - 30.11.2020


CHF 750'000



Blue Peace Central Asia Strengthening of the Regional Institutional Framework for Integrated Water Resources Management in Central Asia

01.09.2014 - 31.07.2022

In response to the explicit demand of the five Central Asian States, and building on over 20 years of cooperation in the field of water, SDC facilitates transboundary water resources cooperation consistent with the Blue Peace approach implemented in the Middle-East and at the global level through the establishment of a High Level Dialogue Platform, the promotion of sustainable water practices as well as capacity building of a new generation of water professionals and champions.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Asia centrale
Acqua
Canbiamento climatico ed ambiente
Diplomazia e sicurezza dell'acqua
Servizi meteorologici
Conservazione delle risorse idriche
Politica del settore idrico

01.09.2014 - 31.07.2022


CHF 6'000'000



Riduzione del rischio di catastrofi e gestione integrale dei bacini idrografici a Tagikistan

Uomini davanti allo sbocco appena costruito di un canale di scarico asciutto.

01.07.2014 - 08.12.2016

Nel distretto di Muminabad in Tagikistan la Svizzera contribuisce a ridurre il rischio di catastrofi ambientali e promuove una gestione integrale dei bacini idrografici di Obishur e Chukurak. L'agricoltura e l'allevamento sostenibili, attuati dalla popolazione e sostenuti dalle autorità locali, creano le condizioni necessarie a tal fine.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Tagikistan
Canbiamento climatico ed ambiente
Riduzione dei rischi di catastrofi
Environmental policy

01.07.2014 - 08.12.2016


CHF 1'199'525



Migliore qualità dei dati climatici

Immagine satellitare in cui sono visibili pennacchi di fumo dovuti a incendi boschivi a Sumatra.

01.04.2014 - 31.03.2018

Insieme alla DSC, MeteoSvizzera ha lavorato per migliorare le basi di dati sul clima in tutto il mondo. Grazie a diverse serie di misurazioni di alta qualità e sul lungo periodo è ora possibile stimare le conseguenze dei cambiamenti climatici e individuare meglio le opportunità e i rischi che ne derivano. Il progetto, che è durato cinque anni, si è appena concluso.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mondo
Canbiamento climatico ed ambiente
Protezione della biosfera
Environmental policy

01.04.2014 - 31.03.2018


CHF 3'090'000



UN CC:Learn – includere i cambiamenti climatici nei programmi didattici

Tre bambine e un bambino in un’aula scolastica.

01.03.2014 - 31.08.2017

In seguito al mutamento delle condizioni climatiche, in tutto il mondo i lavoratori di diverse categorie professionali, come pure gli agricoltori e i politici, devono acquisire nuove competenze per adeguarsi ai cambiamenti del clima. Molti Paesi in via di sviluppo sono consapevoli di questa sfida e intendono rafforzare di conseguenza i sistemi d’istruzione nazionali. A tal fine la DSC ha lanciato la piattaforma UN CC:Learn volta a sostenere i Paesi in via di sviluppo nell’elaborazione di strategie nazionali di apprendimento sui cambiamenti climatici.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mondo
Canbiamento climatico ed ambiente
Environmental policy
Protezione della biosfera
Riduzione dei rischi di catastrofi

01.03.2014 - 31.08.2017


CHF 3'000'000



Il Marocco ha una squadra di soccorso certificata

Due aerei dell'esercito marocchino sul tarmac dell'aeroporto di Berna con i soccorritori che preparano il materiale.

01.03.2014 - 31.12.2016

Il Marocco è diventato il primo Paese del continente africano a disporre di un’unità di ricerca e soccorso conforme agli standard internazionali. La Svizzera ha addestrato per vari anni esperti della protezione civile marocchina. Il Marocco dispone ormai di un sistema di risposta alle catastrofi rapido ed efficace. In questo modo potrà ridurre i danni e il numero di vittime causati, in primo luogo, dai sismi.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Marocco
Canbiamento climatico ed ambiente
Assistenza umanitaria & RRC
Riduzione dei rischi di catastrofi
Assistenza materiale

01.03.2014 - 31.12.2016


CHF 890'000



Costruire un futuro migliore con mattoni più puliti

Lavoratori imballano i mattoni scottati

01.11.2013 - 31.10.2017

Nella Repubblica del Sudafrica la produzione di laterizi in argilla pro-duce emissioni su vasta scala di gas a effetto serra dovute all'utilizzo di impianti di cottura oramai superati e inefficienti dal punto di vista energetico. Per risolvere questo problema la DSC sta sostenendo il trasferimento sud-sud della tecnologia del Vertical Shaft Brick Kiln, che riduce considerevolmente il consumo di carbone dimezzando le emissioni di CO2. Il primo impianto sperimentale è stato inaugurato nel settembre 2011 a Jeffrey’s Bay, nella provincia del Capo Orientale.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Sudafrica
Canbiamento climatico ed ambiente
Impiego & sviluppo economico
Protezione della biosfera
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)

01.11.2013 - 31.10.2017


CHF 4'150'000


Oggetto 1 – 12 di 326