Prevenzione delle catastrofi, aiuto d’emergenza, ricostruzione e protezione

 Persone raccolgono l'acqua proveniente da una cisterna nel Sudan del Sud
Nel Sudan del Sud l'Aiuto umanitario ha costruito vari punti di approvvigionamento idrico per permettere alle comunità locali di accedere all'acqua potabile. © DSC

La prevenzione delle catastrofi, l’aiuto d’emergenza e la ricostruzione sono i tre campi di intervento dell’Aiuto umanitario della DSC. Questi tre ambiti corrispondono rispettivamente all’impegno prima, durante e dopo le crisi, i conflitti armati e le catastrofi.

Con prevenzione si intendono tutte le misure prese per proteggere la popolazione e le infrastrutture. La prevenzione dei pericoli e la riduzione della vulnerabilità contribuiscono allo sviluppo sostenibile e vengono perseguite in tutti i progetti e i programmi della DSC. Il primo compito dell’aiuto d’emergenza è salvare vite umane e alleviare le sofferenze delle vittime nei momenti più acuti di una crisi. Due terzi dei fondi dell’Aiuto umanitario della DSC sono destinati a questi interventi. Passata l’emergenza e quando la situazione si è ormai stabilizzata possono iniziare i lavori di ricostruzione e ripristino. In caso di conflitti che perdurano nel tempo, l’impegno su questi tre fronti può essere simultaneo. 

La protezione delle popolazioni rappresenta una delle quattro priorità tematiche dell’Aiuto umanitario della DSC insieme agli ambiti riduzione dei rischi di catastrofi, acqua potabile, igiene e servizi igienico-sanitari, violenza sessuale e di genere.

Prevenzione delle catastrofi

I disastri naturali colpiscono indistintamente i Paesi ricchi e quelli poveri, ma le loro ripercussioni variano a seconda del livello di sviluppo del Paese colpito.

Aiuto immediato e aiuto d'urgenza

L'aiuto d'urgenza della Confederazione, con gli esperti del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA), viene impiegato in tutto il mondo in situazioni di crisi, conflitti e catastrofi.

Ricostruzione e riabilitazione

I programmi di ricostruzione e riabilitazione sono volti in generale a ristabilire condizioni di vita normali delle popolazioni colpite, aiutando queste ultime a superare i traumi delle guerre e delle calamità naturali e a migliorare a lungo termine la situazione abitativa, le infrastrutture e i redditi.

Protezione

I conflitti armati e le catastrofi naturali espongono i sopravvissuti a rischi di violenza fisica o psichica.

Progetti attuali

Oggetto 1 – 12 di 647

Repubblica democratica del Congo: sostegno nella lotta contro l’epidemia di ebola

Personale di cura ascolta i consigli di un formatore accompagnato da due persone che indossano vestiti di protezione.

01.08.2018 - 30.04.2019

Il carattere imprevedibile della situazione umanitaria e delle epidemie nella Repubblica democratica del Congo mette a dura prova. Il Congo è alle prese con la decima ondata di ebola nella storia del Paese. La DSC e Medair hanno dimostrato grande flessibilità adattando i loro interventi per prevenire la diffusione del virus nella provincia settentrionale di Kivu.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Repubblica democratica Congo
Sanità
Assistenza sanitaria primaria
Nutrizione di base
Salute e diritti riproduttivi

01.08.2018 - 30.04.2019


CHF 1'359'156



Una migliore assistenza sanitaria negli ospedali di Cox’s Bazar, Bangladesh

Donne, bambini e uomini in una unità chirurgica

15.05.2018 - 31.03.2020

Dall’agosto 2017 oltre 700’000 Rohingya si sono rifugiati in Bangladesh dopo la fuga dallo Stato federale birmano di Rakhine, dove sono esposti a violenza. Insieme alle persone arrivate in occasione di crisi precedenti, nel distretto di Cox’s Bazar, nel Sud del Bangladesh, vivono attualmente circa 900’000 profughi provenienti dal Myanmar. Questo enorme incremento mette a dura prova le capacità dei tre ospedali della regione. L’Aiuto umanitario della DSC sostiene gli istituti sanitari attraverso una migliore infrastruttura e formazioni nel campo delle analisi di laboratorio e della logistica.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Bangladesh
Sanità
Servizi medici
Rafforzamento dei sistemi sanitari

15.05.2018 - 31.03.2020


CHF 200'000



Libano: istruzione e sanità in un quartiere in cui coabitano libanesi, siriani e palestinesi

Foto dell’interno di una classe con un’insegnante in piedi mentre mostra un libro a un gruppo di bambine e bambini.

01.08.2016 - 31.07.2020

Gli abitanti del quartiere di Hay el Gharbé nella zona sud di Beirut vivono in situazioni molto precarie. Dal 2012 nella zona sono arrivati anche molti profughi siriani. La DSC sostiene Tahaddi, una ONG libanese, il cui lavoro fa veramente la differenza per le persone che risiedono in questa periferia della città. Il suo centro educativo per esempio ha permesso a molte bambine e molti bambini di riprendere la scuola e di uscire dalla miseria. 

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Libano
Istruzione
Sanità
Primary education
Assistenza sanitaria primaria
Servizi medici

01.08.2016 - 31.07.2020


CHF 980'000



El Niño: aiutare le popolazioni del Lesotho a superare le difficoltà climatiche

Altext: Due esperti e un agricoltore locali in un campo di mai devastato dalla siccità.

01.07.2016 - 31.12.2016

Per i Paesi dell’Africa australe El Niño è sinonimo di una catastrofe climatica senza precedenti. La siccità ha distrutto milioni di ettari di terre coltivabili e gli abitanti di un’intera regione sono minacciati dall’insicurezza alimentare. Il Lesotho è stato il primo Paese a far suonare il campanello d’allarme. La DSC ha sbloccato un milione di franchi per sostenere le operazioni del Programma alimentare mondiale (PAM) delle Nazioni Unite, che può contare anche sull’aiuto di esperti svizzeri. 

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Lesotho
Assistenza umanitaria & RRC
Aiuto alimentare d’emergenza

01.07.2016 - 31.12.2016


CHF 1'000'000



Gli agricoltori sfuggiti alla guerra si creano nuove prospettive finanziarie

Scena di mercato nel Darfur (Sudan).

01.04.2016 - 31.12.2017

Da oltre 13 anni in Sudan regnano gravi conflitti che obbligano le persone a fuggire e ne distruggono le basi esistenziali. La DSC sostiene il programma di ricostruzione dell’ONU in Sudan finalizzato, tra l’altro, a migliorare la situazione economica dei piccoli agricoltori.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Sudan
Assistenza umanitaria & RRC
Agricoltura e sicurezza alimentare
Ricostruzione e riabilitazione (till 2016)
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)

01.04.2016 - 31.12.2017


CHF 1'000'000



La Svizzera fornisce ambulanze alla popolazione siriana bisognosa

La Svizzera finanzia dodici nuove ambulanze nell’intento di migliorare le condizioni di vita delle persone in Siria. © DFAE

20.02.2016 - 31.12.2018

La DSC ha consegnato dodici nuove ambulanze alla Mezzaluna Rossa Siriana Araba (SARC). Alla cerimonia di consegna avvenuta a Damasco ha presenziato anche una delegazione svizzera. Il sistema sanitario siriano necessita urgentemente di questo genere di veicoli per la cronica mancanza di ambulanze a causa delle devastazioni della guerra, degli attacchi contro gli ospedali e dell’ingente numero di vittime.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Siria
Sanità
Assistenza umanitaria & RRC
Rafforzamento dei sistemi sanitari
Assistenza sanitaria primaria
Assistenza materiale

20.02.2016 - 31.12.2018


CHF 900'000



Somalia: le sfide di un intervento in un contesto di crisi permanente

01.01.2016 - 31.12.2016

La popolazione somala non deve affrontare solo un’estrema povertà, ma anche violenze e continui choc climatici. A causa del conflitto in corso è difficile aiutare la popolazione. La DSC sostiene sul posto il CICR, una delle poche organizzazioni che sono in grado di intervenire in tutto il Paese, e nel 2016 contribuisce con 4 milioni CHF alle sue attività,  che mirano anche a dare agli abitanti le risorse necessarie per uno sviluppo a medio e lungo termine.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Somalia
Assistenza umanitaria & RRC
Diritti umani
Assistenza materiale
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)

01.01.2016 - 31.12.2016


CHF 4'000'000



Sostegno della Svizzera alle operazioni del CICR in Siria

Una bambina si rifornisce di acqua potabile all’autocisterna del CICR nella località di Talbiseh, alla periferia di Homs.

01.01.2015 - 31.12.2015

La crisi siriana, scoppiata nel 2011, si è trasformata in una delle peggiori catastrofi umanitarie verificatesi dopo la Seconda guerra mondiale. Il CICR è una delle rare organizzazioni internazionali che riescono a operare all’interno del Paese. La DSC conta sul sostegno del CICR per fornire cibo, accesso all’acqua e cure sanitarie ai milioni di siriani prigionieri del conflitto.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Iraq
Giordania
Libano
Siria
Assistenza umanitaria & RRC
Diritti umani
Assistenza materiale
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)

01.01.2015 - 31.12.2015


CHF 8'300'000



Proteggere il personale sanitario per garantire l’accesso alle cure

Un gruppo formato da una ventina di Colombiani ascolta alcuni rappresentanti del CICR.

01.01.2015 - 31.12.2015

In Colombia, medici e infermieri hanno difficoltà a svolgere le loro funzioni nelle zone interessate dal conflitto armato. Vittime di minacce, aggressioni e omicidi, non possono raggiungere le migliaia di pazienti che si trovano in condizioni di bisogno. La DSC sostiene un programma lanciato congiuntamente dalla Croce Rossa colombiana e dalle autorità della Colombia per proteggere la cosiddetta «misión médica».

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Colombia
Haiti
Assistenza umanitaria & RRC
Diritti umani
Assistenza materiale
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)

01.01.2015 - 31.12.2015


CHF 3'500'000



Approvvigionamento idrico nel Sud Sudan(Ri)Costruzione in periodi di transizione

01.10.2014 - 30.09.2017

Con il progetto s’intende migliorare a lungo termine l'approvvigionamento idrico non solo per le 720'000 persone che vivono nello Stato sud sudanese del Bahr el Ghazal settentrionale, ma anche per il loro bestiame. Questa regione, che confina con il Nord , è una delle più povere al mondo e dal 2005, anno in cui è stato firmato l’accordo di pace tra il Nord e il Sud , è stata teatro di uno dei più massicci rientri di sfollati sud sudanesi.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Sudan del Sud
Assistenza umanitaria & RRC
Acqua
Ricostruzione e riabilitazione (till 2016)
Acqua potabile e strutture igieniche elementari (WASH) (til 2016)
Politica del settore idrico

01.10.2014 - 30.09.2017


CHF 5'400'000



Il Marocco ha una squadra di soccorso certificata

Due aerei dell'esercito marocchino sul tarmac dell'aeroporto di Berna con i soccorritori che preparano il materiale.

01.03.2014 - 31.12.2016

Il Marocco è diventato il primo Paese del continente africano a disporre di un’unità di ricerca e soccorso conforme agli standard internazionali. La Svizzera ha addestrato per vari anni esperti della protezione civile marocchina. Il Marocco dispone ormai di un sistema di risposta alle catastrofi rapido ed efficace. In questo modo potrà ridurre i danni e il numero di vittime causati, in primo luogo, dai sismi.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Marocco
Canbiamento climatico ed ambiente
Assistenza umanitaria & RRC
Riduzione dei rischi di catastrofi
Assistenza materiale

01.03.2014 - 31.12.2016


CHF 890'000



Non esistono rimedi istantanei: aiutare la Somalia a sviluppare le capacità necessarie per gestire e superare le crisi

Un somalo porta una balla di fieno sulle spalle.

01.08.2013 - 30.04.2016

La DSC partecipa al Programma triennale di resilienza dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, che si iscrive nel programma globale della FAO per la Somalia, con un contributo di 6 milioni di franchi allo scopo di migliorare le condizioni di vita delle popolazioni più vulnerabili in Somalia. Con strumenti innovativi di monitoraggio, misure di attenuazione del rischio e stretti partenariati, il programma spiana la strada alla transizione dagli interventi umanitari allo sviluppo sostenibile in vaste aree della Somalia, tra cui la regione centro-meridionale in cui l'accesso degli aiuti umanitari alla popolazione bisognosa è molto limitato.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Somalia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Assistenza umanitaria & RRC
Sviluppo agricolo
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Aiuto alimentare d’emergenza

01.08.2013 - 30.04.2016


CHF 7'500'000


Oggetto 1 – 12 di 647