Validi il:
Diffusi il: 03.10.2022

Il 30 settembre 2022, vi è stato un colpo di Stato militare. Tuttora valido: Sono sconsigliati i viaggi a destinazione del Burkina Faso. Deroga possibile nel rispetto di particolari misure precauzionali: Si sconsigliano i viaggi non urgenti a destinazione di Ouagadougou.


Consigli di viaggio - Burkina Faso

I consigli di viaggio poggiano su un'analisi della situazione attuale effettuata dal DFAE. Sono permanentemente controllati e se necessario aggiornati.

Si prega inoltre di leggere anche le Raccomandazioni generali per tutti i viaggi e la rubrica Focus, qui sotto, che sono parte integrante dei presenti Consigli di viaggio.

Informazioni in evidenza: coronavirus (COVID-19)

In tutte le regioni del mondo c’è un rischio di infezione da coronavirus.

Per limitare la diffusione del coronavirus (Covid-19), i Paesi possono imporre restrizioni d’entrata e d’uscita nonché misure all'interno del Paese. Queste direttive possono cambiare con breve preavviso. I viaggi all’estero richiedono quindi una preparazione accurata e flessibilità.

Prestare attenzione alle informazioni e raccomandazioni nel focus «Coronavirus (COVID-19)» e dell’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP. Si raccomanda di informarsi prima del viaggio presso le rappresentanze estere in Svizzera (ambasciate e consolati) in merito ai provvedimenti attuali.
Focus Coronavirus (COVID-19)

UFSP: Coronavirus

Rappresentanze estere in Svizzera

Attualità

Coronavirus (COVID-19)

Prestare attenzione alle informazioni e raccomandazioni nel focus «Coronavirus (COVID-19)» e dell’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP.
Focus Coronavirus (COVID-19)
UFSP: Coronavirus

Per limitare la diffusione del coronavirus (COVID-19), numerosi Paesi impongono restrizioni d'entrata e d'uscita nonché limitazioni di viaggio all'interno del Paese. Le norme cambiano continuamente.

Per conoscere le direttive attualmente in vigore in Burkina Faso, si prega di prestare attenzione alle informazioni fornite dalle autorità locali competenti e di contattare l'Ambasciata del Burkina Faso a Ginevra per qualsiasi domanda.
Ministère de la Santé

Ambasciata del Burkina Faso

Informazioni sui collegamenti di trasporto possono essere ottenute presso le aziende responsabili e le agenzie di viaggio.

Prestare anche attenzione alle informazioni e alle raccomandazioni che seguono.

Valutazione sommaria

Sono sconsigliati i viaggi a destinazione del Burkina Faso.
Deroga possibile nel rispetto di particolari misure precauzionali: Si sconsigliano i viaggi turistici e tutti gli altri viaggi non urgenti a destinazione di Ouagadougou.
Vedi sotto.

In tutto il Paese persiste il rischio di attacchi terroristici. Il rischio interessa sia la popolazione locale sia gli stranieri. Esempi:

  • eventi ricorrenti: numerose vittime in attacchi contro le forze di sicurezza, per esempio l'8 aprile 2022 nella regione del Centro-Nord e il 14 novembre 2021 nella regione del Sahel.
  • attacchi ai villaggi causano ripetutamente numerosi vittime e feriti. Ad esempio, l'11 giugno 2022, circa 100 persone sono state uccise in un attacco a un villaggio nella provincia di Seno.
  • marzo/aprile 2022: numerose persone uccise o ferite in attacchi armati contro delle miniere, in particolare nelle regioni del Centro-Nord e del Sahel.
  • 13 marzo 2022: diverse vittime nell'esplosione di un ordigno vicino a un autobus nella provincia di Namentenga.
  • Il 1° novembre 2021: almeno 10 persone uccise in un attacco contro un gruppo di commercianti su una strada nella provincia di Oudalan
  • Il 12 settembre 2021: diverse persone sono state uccise o ferite in un attacco nella regione dell’Est contro un gruppo di camion; i veicoli erano scortati dalle forze di sicurezza
  • Il 18 agosto 2021: numerose vittime in un attacco contro dei veicoli ad Arbinda (provincia di Soum); i veicoli erano scortati dalle forze di sicurezza
  • Il 26 aprile 2021, tre persone straniere sono state uccise in una rapina a mano armata ad un convoglio accompagnato da una scorta militare nella provincia di Kompienga. Diverse persone sono rimaste ferite, tra cui una persona straniera

Il rischio di sequestro è molto elevato in tutto il Paese.
In molte regioni del Sahara e del Sahel sono attive bande armate e terroristi islamici che vivono di contrabbando e di sequestri. Sono perfettamente organizzati, operano anche al di là dei confini nazionali e hanno contatti con gruppi criminali locali. Dal 2009, diverse persone straniere sono state sequestrate nelle zone del Sahara/Sahel e anche nel Burkina Faso. Si trattava di persone in viaggio per turismo nonché personale di organizzazioni assistenziali e di aziende straniere.

Consultare le informazioni sugli appositi siti internet:
Pericolo di sequestro nel Sahara e nel Sahel

Terrorismo e sequestri

Il 30 settembre 2022, vi è stato un colpo di Stato militare. Da allora la situazione si è apparentemente calmata ma rimane instabile.

Esistono tuttora tensioni politiche latenti che potrebbero esplodere nonostante delle fasi di pacificazione. Durante dimostrazioni e scioperi si possono verificare tumulti come pure scontri violenti tra dimostranti e forze di sicurezza. Per esempio, il 27 novembre 2021, violenti scontri tra manifestanti e forze di sicurezza hanno provocato feriti a Ouagadougou e Bobo Dioulasso. Occorre considerare l’eventualità di ulteriori eventi di questo genere.

La povertà è molto diffusa e ha portato ad un amento della microcriminalità e della criminalità violenta. Le automobili sono sempre più bersaglio di brigantaggio.

Ouagadougou

Se ci si deve recare a Ouagadougou per motivi impellenti, si raccomanda di adottare le seguenti misure precauzionali:

  • informarsi tramite i media e una persona di contatto locale
  • prima e durante il viaggio, informarsi presso le autorità locali sulla situazione della sicurezza. Seguire le indicazioni delle autorità locali (ad es. coprifuochi). Anche se ci si è opportunamente informati presso le autorità locali, non si possono escludere rischi elevati.
  • arrivare e ripartire per via aerea;
  • farsi accompagnare da una persona di fiducia esperta del luogo e seguire i suoi consigli;
  • evitare gli assembramenti e le manifestazioni di qualsiasi tipo.

Indirizzi utili

Numero di emergenza della polizia: 17 o 25 30 63 83
Numero di emergenza della gendarmeria : 80 00 11 45 o 25 30 62 71
Numero di emergenza dell'ambulanza: 25 30 66 44 o 25 30 66 45

Rappresentanze svizzere all'estero: in caso di emergenza all'estero, è possibile rivolgersi alla rappresentanza svizzera più vicina o alla Helpline DFAE.
Ambasciata di Svizzera à Abidjan, Côte d’ivoire 
Ufficio della cooperazione della Svizzera, Ouagadougou
Helpline DFAE

Rappresentanze estere in Svizzera: per ottenere informazioni in merito all'entrata nel Paese (documenti autorizzati, visti, ecc.) occorre rivolgersi all'ambasciata o al consolato competente. Quest'ultimi danno inoltre ragguagli sulle prescrizioni doganali per l'importazione o l'esportazione di animali o di merci: apparecchi elettronici, souvenir, medicamenti, ecc.
Rappresentanze estere in Svizzera

Clausola di esclusione della responsabilità
I Consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) poggiano su fonti d'informazione proprie, reputate degne di fede. I Consigli di viaggio sono utili indicazioni ausiliarie per programmare un viaggio. Il DFAE non si assume tuttavia la responsabilità né della pianificazione né dello svolgimento del viaggio.
Le situazioni di pericolo sono spesso imprevedibili e confuse e possono mutare rapidamente. Il DFAE non garantisce la completezza dei consigli di viaggio e la correttezza delle informazioni riportate nelle pagine esterne collegate al sito. Declina ogni responsabilità per eventuali danni legati a un viaggio. Le pretese derivanti dall’annullamento di un viaggio vanno avanzate direttamente all’agenzia di viaggio o alla compagnia presso la quale si è stipulata l’assicurazione di viaggio.