Novità

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (3348)

Oggetto 1 – 12 di 3348

Bundespräsident Ignazio Cassis trifft die Aussenminister der USA und Russlands

21.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Bundespräsident und EDA-Vorsteher Ignazio Cassis ist am Freitag, 21. Januar 2022, aus Anlass des Treffens USA-Russland in Genf zu separaten Gesprächen mit den Aussenministern Antony Blinken und Sergej Lawrow zusammenkommen. Im Zentrum der Gespräche standen die Sicherheitslage in Europa und die Situation an der russisch-ukrainischen Grenze.


Riunione online in vista della Conferenza sulla riforma ucraina (URC2022)

20.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Il 20 gennaio 2022, in occasione di una riunione online, il presidente della Confederazione Ignazio Cassis e il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy hanno espresso le loro aspettative in vista della quinta Conferenza sulla riforma ucraina (URC), che si terrà quest’estate a Lugano. Il primo ministro Dennys Shmyhal ha discusso il tema «Riforme per gli investimenti in Ucraina» nel corso di un dibattito con rappresentanti del mondo economico svizzero e ucraino.


Il presidente della Confederazione Cassis ha discusso di temi bilaterali e internazionali con il presidente Steinmeier, il cancelliere Scholz e la ministra degli esteri Baerbock

20.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Giovedì 20 gennaio 2022 il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha incontrato a Berlino il presidente della Repubblica federale di Germania Frank-Walter Steinmeier, il cancelliere Olaf Scholz e la ministra degli esteri Annalena Baerbock. Al centro dei colloqui le relazioni bilaterali nonché le attuali sfide in Europa e a livello internazionale.


Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis incontra a Berlino il presidente Steinmeier, il cancelliere Scholz e la ministra degli esteri Baerbock

18.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis si recherà a Berlino questa settimana. Sarà ricevuto giovedì 20 gennaio 2022 dal presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier. Lo stesso giorno, incontrerà per la prima volta il nuovo can-celliere Olaf Scholz e la nuova ministra degli esteri Annalena Baerbock.


Cinquantenario della Conferenza internazionale del Lago di Costanza: il presidente delle Confederazione Cassis rafforza la cooperazione transfrontaliera

14.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Venerdì 14 gennaio 2022, i rappresentanti dei Governi dei Cantoni e Länder di Germania, Austria, Liechtenstein e Svizzera, membri della Conferenza internazionale del Lago di Costanza, si sono incontrati in vetta al Säntis e hanno festeggiato il cinquantenario della Conferenza. In occasione di questa commemorazione ha partecipato all’incontro anche il presidente della Confederazione Ignazio Cassis. L’obiettivo della Conferenza è rafforzare ulteriormente la collaborazione transfrontaliera nella regione del Lago di Costanza e le relazioni dei quattro Paesi confinanti e delle relative regioni.


Ricerca transdisciplinare, innovazione e sostenibilità al centro del nuovo programma di sviluppo lanciato dalla DSC e dal Fondo nazionale svizzero

13.01.2022 — Comunicato stampa EDA
La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e il Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS) lanciano insieme un nuovo programma di ricerca applicata alla lotta contro la povertà e allo sviluppo sostenibile. Questo programma, rivolto a ricercatori e ricercatrici svizzeri e dei Paesi del Sud che collaborano con attori direttamente coinvolti nello sviluppo, copre il periodo 2022-2026 e prevede un contributo della DSC di circa 19 milioni di franchi. La ricerca e l’innovazione contribuiscono alla realizzazione degli obiettivi della Strategia di cooperazione internazionale 2021–2024.


Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis a Vienna per la sua prima visita ufficiale all’estero

13.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Giovedì 13 gennaio 2022, il presidente della Confederazione Ignazio Cassis si è recato a Vienna per la sua prima visita ufficiale. È stato ricevuto dal presidente austriaco Alexander Van der Bellen e ha discusso anche con il cancelliere federale Karl Nehammer e il presidente del Consiglio nazionale Wolfgang Sobotka. Nei colloqui si è discusso delle relazioni bilaterali, in particolare del partenariato strategico deciso dai due Paesi lo scorso anno, e delle relazioni tra Svizzera e Unione europea. Altri importanti temi affrontati sono state le sfide su scala europea e internazionale. La tradizione che da decenni prevede che il primo viaggio di un presidente della Confederazione si svolga in Austria è significativa dei rapporti di amicizia che legano i due Paesi.


La Svizzera presenta il suo piano d’azione inteso a rafforzare l’efficacia dell’OSCE in vista del 2025

13.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha effettuato la sua prima visita ufficiale recandosi in Austria dal suo omologo Alexander Van der Bellen. A Vienna, presso la sede dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), ha inoltre incontrato l’attuale presidente dell’Organizzazione, il ministro degli esteri polacco Zbigniew Rau, e la Segretaria generale dell’OSCE Helga Schmid. In tale occasione ha potuto presentare il piano d’azione 2022-2025 della Svizzera per l’OSCE.


Visita ufficiale di Ignazio Cassis a Vienna e Berlino

11.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Nei prossimi dieci giorni il presidente della Confederazione Ignazio Cassis incontrerà i presidenti austriaco e tedesco Alexander Van der Bellen e Frank-Walter Steinmeier, nonché il primo ministro del Principato del Liechtenstein Daniel Risch. Il viaggio di giovedì prossimo a Vienna, quale prima visita ufficiale all’estero del presidente della Confederazione, rappresenta una tradizione lunga decenni tra Svizzera e Austria. I colloqui saranno incentrati sulle eccellenti relazioni bilaterali svizzero-austriache e sulla politica europea della Svizzera.


Consegna delle credenziali

11.01.2022 — Comunicato stampa EDA
Cerimonia di consegna delle credenziali alle nuove ambasciatrici e ai nuovi ambasciatori accreditati in Svizzera


Siccità in Madagascar: la Svizzera concede un contributo aggiuntivo di 900 000 franchi

29.12.2021 — Comunicato stampa EDA
La Svizzera concede un contributo aggiuntivo di 900 000 franchi per far fronte alla grave crisi alimentare che colpisce il Madagascar. Con questo importo, destinato a sostenere le attività del Programma alimentare mondiale (PAM) dell’ONU, la Svizzera risponde a una recente richiesta di aiuto internazionale avanzata dalle autorità dell’isola e dalle Nazioni Unite. La situazione è preoccupante anche in molti altri Paesi, in cui milioni di persone sono private del cibo, soprattutto a causa di conflitti armati, crisi economiche legate alla pandemia di COVID-19 ed effetti dei cambiamenti climatici. Nel 2021 la Svizzera ha mobilitato complessivamente un importo record di 100 milioni di franchi per sostenere le attività del PAM, in particolare in Africa.


Ulteriore sviluppo del promovimento militare della pace: stato dell’attuazione

17.12.2021 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale intende sviluppare ulteriormente la partecipazione della Svizzera al promovimento militare della pace e puntare con maggiore forza su contributi di elevata qualità. Nel novembre 2020 il DDPS ha presentato un rapporto con raccomandazioni concrete al riguardo. Il Consiglio federale ha incaricato il DDPS e il DFAE di attuare queste raccomandazioni. In occasione della sua seduta del 17 dicembre 2021 il Consiglio federale ha preso atto dello stato dei lavori in corso e ha incaricato il DDPS di sottoporgli entro ottobre 2022 un progetto di revisione parziale della legge militare destinato alla consultazione.

Oggetto 1 – 12 di 3348

Comunicato stampa (3200)

Notizia (148)