Relazioni bilaterali Svizzera–Nicaragua

La  Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) è presente nel Paese con diversi progetti. Il Nicaragua appartiene alla regione prioritaria «America centrale» della cooperazione svizzera allo sviluppo.

Priorità delle relazioni diplomatiche

Le relazioni con il Nicaragua si concentrano sulla cooperazione allo sviluppo e l’aiuto umanitario. Le questioni consolari e gli interessi diplomatici sono di competenza dall’Ambasciata di Svizzera con sede a San José (Costa Rica).

L’ufficio di cooperazione, responsabile della cooperazione regionale in America centrale, si trova a Managua nello stesso edificio che ospita il consolato.

Banca dati dei trattati internazionali

Governo del Nicaragua (es)

Cooperazione economica

Il volume degli scambi commerciali bilaterali tra la Svizzera e il Nicaragua è modesto. Nel 2018 la Svizzera ha importato dal Nicaragua beni per un valore di 75 milioni CHF, principalmente metalli preziosi e prodotti agricoli come il caffè e le banane. Le esportazioni svizzere in Nicaragua sono state pari a circa 5,3 milioni CHF e hanno riguardato in particolare macchinari, prodotti farmaceutici nonché dispositivi ottici e medici.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise SGE

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

La DSC è attiva in Nicaragua dal 1979. L’America centrale è una regione prioritaria della cooperazione svizzera allo sviluppo. La DSC concentra le sue attività in Nicaragua e in Honduras.

Il sostegno riguarda i seguenti settori tematici:

  • sviluppo economico (promozione delle piccole e medie imprese);
  • buongoverno inclusivo, Stato di diritto e diritti umani (potenziamento di Comuni rurali poveri);
  • cambiamento climatico e riduzione dell’esposizione a rischi naturali.

A causa dell’attuale situazione in Nicaragua, una parte dei fondi della cooperazione allo sviluppo è stata destinata a progetti a sostegno del buongoverno.

Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

Le svizzere e gli svizzeri in Nicaragua

In base alla Statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2018 in Nicaragua risiedevano 254 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

Nel 1821 il Nicaragua ottiene l’indipendenza dalla Spagna, ma diviene una Repubblica solo nel 1838. La Svizzera riconosce il nuovo Stato indipendente dalla sua fondazione.

Il Consiglio federale nomina il suo primo console onorario in Nicaragua nel 1936, mentre le relazioni diplomatiche sono avviate nel 1957. Dal 1968 al 1976 la Svizzera mantiene un’Ambasciata a Managua, capitale del Paese.

Nel 1979, dopo la caduta della dittatura di Somoza, la DSC inizia la sua attività in Nicaragua. Anche numerosi cittadini svizzeri si uniscono alle brigate del lavoro per ricostruire il Paese.

Dal 1990 la DSC gestisce a Managua un ufficio di cooperazione per tutta la regione centroamericana.

Nicaragua, Dizionario storico della Svizzera

Documenti Diplomatici Svizzeri, Dodis