Fintech

Il rapido avanzamento della digitalizzazione in tutti i settori dell’economia apre nuove possibilità e accelera i cambiamenti strutturali. Le innovazioni nell’ambito della tecnologia finanziaria mettono in discussione i modelli commerciali esistenti e permettono di offrire nuovi servizi e infrastrutture nel settore finanziario. Un sistema tecnofinanziario dinamico contribuisce sensibilmente alla qualità della piazza finanziaria svizzera e ne rafforza la competitività.

Uno schermo mostra le oscillazioni dei cambi di titoli finanziari.
La Svizzera definisce la sua normativa in materia di mercati finanziari in modo tale che le imprese tecnofinanziarie non incontrino ostacoli nell’accesso ai mercati. © PRS

La Svizzera definisce la sua normativa in materia di mercati finanziari in modo tale che le imprese tecnofinanziarie (Fintech) non siano inutilmente ostacolate nell’accesso ai mercati. Il rapido avanzamento della digitalizzazione in tutti i settori dell’economia apre nuove possibilità e accelera i cambiamenti strutturali.

Nel settore finanziario, le innovazioni tecnologiche offrono nuove prospettive commerciali nei campi dei servizi e delle infrastrutture. Qualche esempio: applicazioni sempre più sofisticate per i dispositivi mobili e la crescente disponibilità e utilizzabilità di grandi moli di dati (Big Data).

Le imprese tecnofinanziarie integrano l’offerta dei fornitori di servizi finanziari

La digitalizzazione offre molte opportunità (p. es. aumento dell’efficienza) che occorre sfruttare per promuovere la crescita; al contempo, però, nasconde anche alcuni rischi, connessi ad esempio al trattamento dei dati personali, alle ripercussioni sulla stabilità del sistema o alla protezione dei clienti. Spesso l’offerta delle imprese tecnofinanziarie integra quella dei fornitori tradizionali di servizi finanziari. Una simile innovazione non costituisce soltanto un importante fattore nella concorrenza tra imprese finanziarie, ma rappresenta anche un notevole vantaggio per la piazza finanziaria svizzera.