Obiettivi principali della DSC

La stragrande maggioranza dei poveri vive in zone rurali. Il loro sviluppo economico è una delle chiavi per ridurre la povertà globale. Per raggiungere questo obiettivo è necessario disporre di un settore finanziario che soddisfi sia i bisogni dei contadini e delle piccole aziende agricole sia quelli delle imprese non agricole come commercianti e artigiani.

Obiettivi principali della DSC

La DSC promuove approcci innovativi e progetti per lo sviluppo di un settore finanziario rurale che sostenga attività agricole e non agricole con adeguate prestazioni finanziarie come il risparmio, i crediti, il traffico dei pagamenti e le assicurazioni. Inoltre sfrutta sinergie con altre misure dello sviluppo agricolo come la promozione della qualità, la produttività e la commercializzazione della produzione agricola. Gli obiettivi principali sono elencati qui di seguito.

  • Sostegno, in ambito rurale, a istituzioni e strutture finanziarie economicamente sostenibili e orientate alla clientela, tra cui gruppi di risparmio e di credito o cooperative, ad alleanze tra istituti finanziari informali o formali, a banche universali con presenza in regioni rurali o a banche di sviluppo rurale della nuova generazione ecc.
  • Promozione della formazione e della formazione continua nel settore finanziario a tutti i livelli: in particolare clienti, personale, gestione e organi di direzione e di controllo di istituzioni finanziarie.
  • Promozione di innovazioni, per esempio di nuovi servizi e prodotti finanziari per contadini nonché aziende agricole e non agricole.
  • Promozione di condizioni quadro politiche e giuridiche favorevoli. 

Contesto

Malgrado la loro importanza economica, le regioni rurali presentano in generale una marcata insufficienza di servizi finanziari. Le offerte di servizi per contadini e imprese agricole e non agricole mancano del tutto o sono inadeguate e molto onerose.

I servizi finanziari richiesti in campagna sono diversi da quelli richiesti in città. Le esigenze di credito sono perlopiù a medio e lungo termine; per gli istituti finanziari è più rischioso concedere crediti e spesso i costi di transazione sono nettamente più elevati.

Sfide attuali

Lo sviluppo di sistemi finanziari rurali è legato a una serie di sfide specifiche, tra cui si annoverano una bassa densità demografica e un’attività economica ridotta, elevati costi di transazione a causa della mancanza di infrastrutture (strade, telecomunicazioni) o di registri della popolazione e delle proprietà insufficienti, mancanza di personale qualificato negli istituti finanziari a causa di un basso livello formativo, rischi agricoli particolari come precipitazioni variabili, infestazioni parassitarie e malattie nonché fluttuazioni dei prezzi.

Progetti attuali

Oggetto 1 – 12 di 156

Sostenere la tracciabilità degli animali nella regione del Caucaso meridionale

L’immagine mostra in primo piano un vitello con un marchio d’identificazione all’orecchio destro.

15.06.2016 - 31.12.2021

Nell’agricoltura moderna è indispensabile conoscere la provenienza degli animali e raccogliere informazioni sulla loro salute per evitare la propagazione di malattie e impedire la commercializzazione di prodotti derivanti da animali malati. Un sistema di tracciabilità contribuirà ad aumentare i redditi degli agricoltori del Caucaso meridionale grazie all’effetto combinato di una migliore produttività degli allevamenti e di un migliore accesso ai mercati per i prodotti.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Caucaso meridionale
Agricoltura e sicurezza alimentare
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)

15.06.2016 - 31.12.2021


CHF 5'935'000



Gli agricoltori sfuggiti alla guerra si creano nuove prospettive finanziarie

Scena di mercato nel Darfur (Sudan).

01.04.2016 - 31.12.2017

Da oltre 13 anni in Sudan regnano gravi conflitti che obbligano le persone a fuggire e ne distruggono le basi esistenziali. La DSC sostiene il programma di ricostruzione dell’ONU in Sudan finalizzato, tra l’altro, a migliorare la situazione economica dei piccoli agricoltori.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Sudan
Assistenza umanitaria & RRC
Agricoltura e sicurezza alimentare
Ricostruzione e riabilitazione (till 2016)
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)

01.04.2016 - 31.12.2017


CHF 1'000'000



IFAD: Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo – Core Contribution

01.01.2016 - 31.12.2018

Il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD) è un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite incaricata di aiutare uomini e donne delle comunità rurali a migliorare la loro sicurezza alimentare e la qualità della loro alimentazione, ad aumentare il loro reddito e a potenziare la loro resilienza. Il suo mandato è quindi perfettamente in linea con le priorità di politica di sviluppo della Svizzera.

Tema Periodo Budget
Agricoltura e sicurezza alimentare
Canbiamento climatico ed ambiente
Sviluppo agricolo
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Environmental policy

01.01.2016 - 31.12.2018


CHF 45'087'000



Appui aux économies locales des collectivités de Youwarou et de Niafunké. Programme de Soutien aux Economies Locales du Delta intérieur du Niger

01.07.2015 - 31.12.2020

Dans les régions du delta intérieur du Niger, au centre et au Nord du Mali, les populations rurales sont confrontées à des crises structurelles multiformes dont l’insécurité alimentaire. La DDC appuie les autorités locales avec des projets économiques dans les filières agricoles porteuses pour assurer la sécurité alimentaire et réduire la pauvreté d’au moins 150'000 personnes. En plus, elle accompagne les municipalités de cette zone dans la maitrise d’ouvrage du développement territorial et la gestion pacifique des ressources naturelles.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mali
Agricoltura e sicurezza alimentare
Governance
Canbiamento climatico ed ambiente
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Decentralizzazione
Environmental policy

01.07.2015 - 31.12.2020


CHF 9'445'000



Mercati funzionanti per gli allevatori armeni

Un contadino armeno con il suo vitello

01.09.2014 - 31.08.2020

Nelle regioni di Syunik e Vayots Dzor, nell’Armenia del Sud, la maggior parte degli agricoltori pratica un’agricoltura di sussistenza e riesce appena a provvedere ai bisogni della propria famiglia. Questo progetto intende aiutare gli agricoltori ad aumentare la produzione di carne e di latte, e di conseguenza anche i redditi. A tal fine, le attività puntano a migliorare la salute del bestiame sostenendo i servizi veterinari locali, a facilitare l’accesso ai mercati della carne e del latte e a promuovere lo scambio di conoscenze tra gli agricoltori.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Armenia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Impiego & sviluppo economico
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Sviluppo agricolo

01.09.2014 - 31.08.2020


CHF 10'000'000



Vite appese a un cavo

Donne attraversano un ponte trasportando dei cesti.

01.08.2014 - 30.11.2019

In Nepal i ponti sono fondamentali per la mobilità delle persone che vivono nelle aree rurali. Oltre 80 di queste strutture sono state gravemente danneggiate o distrutte durante le scosse sismiche del 2015, mettendo in pericolo l’accesso alle strutture scolastiche, ai centri sanitari e ai mercati locali per migliaia di abitanti delle regioni di montagna. La DSC ha partecipato agli sforzi di ricostruzione, forte della sua vasta conoscenza della regione.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Nepal
Agricoltura e sicurezza alimentare
Infrastruttura rurale (till 2016)
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)

01.08.2014 - 30.11.2019


CHF 10'998'000



Programme d’Appui à la Formation Professionnelle

01.01.2014 - 31.12.2019

Le marché du travail au Mali est caractérisé par une main d’œuvre peu qualifiée. Dans ce contexte, 300'000 jeunes arrivent chaque année sur ce marché sans compétences. L’offre de formation par domaine et/ou filière est en deçà des attentes du secteur productif. La formation professionnelle e 40'000 personnes dont 50% de femmes à l’horizon 2017, améliore la qualité des ouvrages et augmente la compétitivité des entreprises en contribuant à l’augmentation des revenus dans les régions prioritaires de la DDC et de la coopération danoise.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mali
Formazione professionale
Impiego & sviluppo economico
Agricoltura e sicurezza alimentare
Istruzione
Formazione professionale
Creazione di occupazione
Formazione professionale avanzata
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Education facilities and training

01.01.2014 - 31.12.2019


CHF 16'957'000



Contribution aux programmes d’investissement des collectivités territoriales pour le développement régional et local au Mali

01.10.2013 - 31.03.2019

Région la plus arrosée du Mali, Sikasso peine à assurer son rôle de grenier du pays. Le Conseil régional de Sikasso (CRS), avec l’aide de la DDC, veut surmonter ce paradoxe par un programme de coordination du développement local et de valorisation des potentialités agropastorales. Pour ce faire, elle entend renforcer le CRS dans la mise-en-œuvre du volet agro-pastoral de son plan stratégique de développement économique régional.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mali
Agricoltura e sicurezza alimentare
Governance
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Decentralizzazione
Infrastruttura rurale (till 2016)

01.10.2013 - 31.03.2019


CHF 5'300'000



Non esistono rimedi istantanei: aiutare la Somalia a sviluppare le capacità necessarie per gestire e superare le crisi

Un somalo porta una balla di fieno sulle spalle.

01.08.2013 - 30.04.2016

La DSC partecipa al Programma triennale di resilienza dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, che si iscrive nel programma globale della FAO per la Somalia, con un contributo di 6 milioni di franchi allo scopo di migliorare le condizioni di vita delle popolazioni più vulnerabili in Somalia. Con strumenti innovativi di monitoraggio, misure di attenuazione del rischio e stretti partenariati, il programma spiana la strada alla transizione dagli interventi umanitari allo sviluppo sostenibile in vaste aree della Somalia, tra cui la regione centro-meridionale in cui l'accesso degli aiuti umanitari alla popolazione bisognosa è molto limitato.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Somalia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Assistenza umanitaria & RRC
Sviluppo agricolo
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Aiuto alimentare d’emergenza

01.08.2013 - 30.04.2016


CHF 7'500'000



IFAD: Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo – Core Contribution

01.01.2013 - 31.12.2015

Il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD) è un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite incaricata di aiutare uomini e donne delle comunità rurali a migliorare la loro sicurezza alimentare e la qualità della loro alimentazione, ad aumentare il loro reddito e a potenziare la loro resilienza. Il suo mandato è quindi perfettamente in linea con le priorità di politica di sviluppo della Svizzera.

Tema Periodo Budget
Agricoltura e sicurezza alimentare
Sviluppo agricolo
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)

01.01.2013 - 31.12.2015


CHF 28'500'000



Gestione sostenibile dei pascoli in Mongolia

Un pastore mongolo a cavallo conduce il gregge attraverso le pianure innevate.

01.01.2013 - 31.12.2016

Un terzo della popolazione mongola, che vive di allevamento, deve far fronte al problema del sovrapascolamento. La gestione collettiva delle risorse pastorali da parte degli allevatori è uno degli obiettivi principali del progetto «Green Gold» dedicato alla salvaguardia dei pascoli, l’oro verde della Mongolia. Il progetto consente di migliorare il reddito di 100’000 famiglie di pastori seminomadi.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mongolia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Altro
Sviluppo agricolo
Servizi agricoli & mercato
Ricerca agricola
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)

01.01.2013 - 31.12.2016


CHF 10'580'000



Prospettive economiche per i giovani nelle regioni rurali

Alcuni contadini vengono formati nell’allevamento in verticale dei pomodori, una tecnica che permetterà loro di raddoppiare la produzione. ©DSC

01.01.2013 - 31.05.2019

Il progetto della DSC nel governatorato rurale di Assuan in Egitto ha lo scopo di migliorare le prospettive economiche di ragazze e ragazzi. La DSC promuove aziende nei campi dell’agricoltura, dell’allevamento e della pesca, creando nuovi posti di lavoro. In questo modo, i giovani trovano un’alternativa all’emigrazione nei centri urbani.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Egitto
Agricoltura e sicurezza alimentare
Impiego & sviluppo economico
Formazione professionale
Servizi agricoli & mercato
Creazione di occupazione
Sviluppo agricolo
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Formazione professionale

01.01.2013 - 31.05.2019


CHF 5'020'000


Oggetto 1 – 12 di 156