Finanziamento delle Nazioni Unite

L'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) è finanziata attraverso contributi obbligatori e volontari degli Stati membri. La chiave di ripartizione dei contributi obbligatori si basa soprattutto sulla capacità economica, ma tiene anche conto del grado di sviluppo e d'indebitamento degli Stati membri.

Attualmente, il contributo obbligatorio della Svizzera è dell' 1,151 per cento del bilancio dell'ONU: è questo il tasso di contributo valevole per gli anni 2019–2021. Nella graduatoria dei contribuenti, la Svizzera figura al 18° posto. 

Oltre ai contributi obbligatori, gli Stati membri versano anche contributi volontari a:

  • organizzazioni speciali dell’ONU, come ad esempio l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura (UNESCO) o l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).
  • programmi e fondi delle Nazioni Unite, come ad esempio l'Alto Commissariato della Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) o il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF).