Inizio pagina

Relazioni bilaterali Svizzera–Bulgaria

La Svizzera e la Bulgaria intrattengono ottime relazioni amichevoli. Un elemento cardine è costituito dal programma di cooperazione nell’ambito del contributo all’allargamento. I due Paesi hanno interessi comuni, tra cui la stabilità nei Balcani. Da alcuni anni la Bulgaria è considerata una sede produttiva sempre più interessante per le PMI svizzere.

Priorità delle relazioni diplomatiche

Le visite reciproche ad alto livello sono dedicate soprattutto allo scambio di opinioni su temi europei e internazionali.

L’attuazione del programma di cooperazione nell’ambito del contributo all’allargamento della Svizzera è un argomento altrettanto importante delle relazioni bilaterali.

Dal 2011 il centro consolare regionale di Bucarest (Romania) si occupa delle richieste consolari degli svizzeri e delle svizzere in Bulgaria.

Banca dati dei trattati internazionali

Cooperazione economica

Le relazioni commerciali sono ancora piuttosto deboli. La Svizzera figura comunque tra i principali investitori in Bulgaria: nel 2017 è stata il decimo investitore straniero nel Paese in ordine d’importanza. Oltre ai grandi investitori svizzeri attivi da lungo tempo in Bulgaria, negli ultimi anni un numero crescente di PMI svizzere ha scoperto in questo Paese una sede produttiva interessante e ha deciso di investire in particolare nel settore delle tecnologie avanzate. Grazie alla sua posizione centrale nell’Europa sudorientale e alla sua appartenenza all’UE, la Bulgaria presenta una grande attrattiva.

Il partenariato tra la Svizzera e la Camera di commercio Svizzera-Bulgaria (Bulgarian-Swiss Chamber of Commerce, BSCC) promuove le relazioni economiche bilaterali.

Camera di commercio Svizzera-Bulgaria (en)

Informazioni sui paesi, Segreteria di Stato de’ll economia SECO

Cooperazione nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione

Nell’ambito del contributo all’allargamento versato dalla Svizzera alla Bulgaria, la Svizzera sostiene questo Paese nell’introduzione di un sistema moderno di formazione professionale duale basato sulla domanda. Il progetto di formazione professionale dispone di un budget complessivo di circa 3,5 milioni CHF. Viene inoltre promossa la cooperazione nell’ambito di progetti di ricerca tra università svizzere e bulgare e istituzioni accademiche, per esempio in materia di agricoltura e silvicoltura ecologiche.

I ricercatori e gli artisti bulgari possono candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza universitaria della Confederazione Svizzera presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

Borse d’eccellenza della Confederazione svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Contributo svizzero all’allargamento

La Bulgaria è uno dei tredici nuovi Paesi membri dell’UE sostenuti dalla Svizzera con il contributo all’allargamento. L’importo per la Bulgaria ammonta complessivamente a 76 milioni CHF. Il contratto quadro con la Bulgaria per questo programma di cooperazione bilaterale è stato firmato nel settembre 2010 a Berna. Il periodo d’impegno dei fondi per i progetti in Bulgaria è terminato nel dicembre 2014.

La responsabilità del programma è suddivisa in egual misura tra la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) e la DSC. L’attuazione dei progetti proseguirà sino alla fine del 2019. Temi importanti sono lo sviluppo sostenibile, la protezione dell’ambiente, la sicurezza, la ricerca e l’integrazione dei Rom.

Bulgaria – Paese partner del contributo svizzero all’allargamento

Scambi culturali

Progetti privati, in parte sostenuti da Pro Helvetia, consentono scambi tra Svizzera e Bulgaria nel campo della musica, dello sport e della danza. Anche i gemellaggi tra le città promuovono la reciproca comprensione culturale. Un esempio è il partenariato tra Thun e Gabrovo, città situata sui Monti Balcani.

Le svizzere e gli svizzeri in Bulgaria

Secondo la Statistica degli Svizzeri all’estero, alla fine del 2018 risiedevano in Bulgaria 327 cittadini svizzeri.

Storia delle relazioni bilaterali

La Svizzera ha una rappresentanza in Bulgaria dal 1911, anno in cui è stato aperto il Consolato di Svizzera a Sofia.

La prima Ambasciata di Svizzera competente per la Bulgaria si trova ad Ankara. Nel 1945 apre una rappresentanza diplomatica a Sofia.

Bulgaria, Dizionario storico della Svizzera

Ultima modifica 26.01.2022

Contatto

+41 800 24-7-365 / +41 58 465 33 33

La Helpline DFAE funge da interlocutore per rispondere alle domande riguardanti i servizi consolari.

365 giorni all'anno - 24 ore su 24

helpline@eda.admin.ch

Skype: helpline-eda

Fax +41 58 462 78 66

vCard Helpline DFAE (VCF, 5.5 kB)

Twitter

Chiamata gratuita dall’estero con Skype: helpline-eda

Se l’applicazione Skype non è installata sul computer o sullo smartphone apparirà un messaggio di errore. In tal caso installare l’applicazione cliccando sul link seguente: Download Skype