Inizio pagina

Filtra le pubblicazioni per
Seleziona il periodo

Pubblicazioni (536)

Oggetto 1 – 12 di 536



Swiss Peace Supporter 2/2022

Questa edizione è dedicata al Medio Oriente, dove per la prima volta alla guida della missione di pace dell’UNTSO vi è un capomissione svizzero. Si parla poi dell’impegno della Svizzera in Siria e in Libano. Vi invitiamo inoltre a leggere i rapporti sull’evacuazione da Kyiv e sulla missione CIVPOL in Mali nonché l’articolo speciale sull’importanza della giustizia e dell’esecuzione delle pene nei processi di promozione della pace.




Coopération au développement et aide humanitaire de la Suisse, Statistiques 2020

Questa pubblicazione è composta de sei tabelle che offrono una visione completa dell’aiuto pubblico allo sviluppo (Confederazione, cantoni et comuni) e delle donazioni private (ONG) della Svizzera nel 2020, per paese di destinazione, per organizzazione e da un elenco dei grandi progetti per paese.



Cooperation Programme for Central America 2022-2024

With its new 2022-2024 Cooperation Programme in Central America, Swiss Cooperation is entering a new phase. The Dispatch on Switzerland’s International Cooperation 2021-2024 envisages a responsible and gradual withdrawal of Swiss bilateral cooperation from Latin America and the Caribbean.





Swiss Cooperation Programme for Kosovo 2022-25

Starting with humanitarian assistance in 1998, Switzerland’s cooperation with Kosovo has gradually shifted towards supporting transition processes and progress towards European standards and values. In 2008, Switzerland was one of the first countries to recognize the republic of Kosovo and to establish diplomatic and consular relations. Switzerland and Kosovo have since then developed a trusted partnership based on mutual interests and rooted in the spirit of the cooperation agreements between the two governments.




Swiss Peace Supporter 1/2022

Questo numero mette al centro i benefici delle operazioni di pace: un valore aggiunto sia personale che istituzionale. Un incarico presso l’ONU a New York ha fornito per esempio a un collega nuovi stimoli per un lavoro in Sri Lanka. Si parla inoltre del conflitto in Camerun all’ombra della Coppa d’Africa e di una mostra sul gulag a Mosca. Si ripercorrono poi le tappe di una lunga carriera al DFAE nell’ambito della promozione della pace.



Strategia di controllo degli armamenti e di disarmo 2022–2025

Il presente rapporto, approvato dal Consiglio federale il 2 febbraio 2022, è una strategia tematica subordinata alla Strategia di politica estera 2020−2023 (SPE 20−23) . L’adozione di una Strategia di controllo degli armamenti e di disarmo è conforme a una misura del Consiglio federale definita nell’ambito degli Obiettivi annuali 2021 . Il rapporto adempie inoltre il Postulato 21.3012 della Commissione della politica di sicurezza del Consiglio nazionale.


Oggetto 1 – 12 di 536

Ultima modifica 26.01.2022